Cosa fare l'8 marzo per la festa della donna?

8 marzo per la festa della donna

L'8 marzo è la Festa della Donna: come trascorrere questa giornata? Ovviamente il consiglio è quello di pensare al vero significato della celebrazione che non è un'occasione per poter festeggiare con le nostre amiche (quello lo possiamo fare tutto l'anno), ma per discutere della condizione della donna in Italia e nel resto del mondo.

A questo proposito tantissime sono le iniziative organizzate in Italia per celebrare il vero significato della Festa della Donna: incontri, rassegne, dibattiti, ma anche spettacoli teatrali ed altre iniziative per poter parlare di donne, della loro condizione, dei loro diritti e di come la società si pone nei loro confronti.

Evitate spogliarelli e affini: non vanno più di moda e, sicuramente, non rendono onore al vero significato della Festa della Donna. Potete pensare di organizzare una giornata culturale con le vostre amiche, visitando qualche museo o partecipando ad uno spettacolo teatrale dedicato proprio al gentil sesso. Oppure potete approfittarne per poter visitare con le donne della vostra vita una bella città italiana.

Potete anche semplicemente organizzare una cena tra amiche, per poter stare insieme, raccontandovi i vostri problemi, i vostri successi, guardando magari in televisione un bel film tutto al femminile.

Se volete, invece, partecipare attivamente alla celebrazione di questa giornata, potete informarvi sulle iniziative organizzate nella vostra città da associazioni in difesa delle donne, contro la violenza sulle donne, per poter essere finalmente parte del cambiamento in maniera concreta e attiva, ovviamente insieme alle vostre amiche del cuore, alla vostra mamma, a vostra sorella, a vostra nonna. Insomma, cercate di coinvolgere tutte le donne della vostra vita in iniziative importanti per la Festa della Donna!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail