Come venire bene nella foto del passaporto

Siete in partenza per lidi lontani (beate voi!), state preparando la valigia controllando sulla vostra lista di non dimenticare nulla, prendete il passaporto e ...ARGH! ... vi rendete conto che in quella fotina minuscola siete riuscite a dare il peggio di voi (e quasi sperate vi fermino alla dogana pensando che quel documento non sia il vostro).

Oramai è troppo tardi per fare un passaporto nuovo, ma la prossima volta che vi troverete faccia a faccia con l'infernale macchinetta delle fototessere siate preparate.

Ecco 5 consigli da seguire per venire quantomeno decenti nella foto del passaporto (ed altri documenti da dover -ahimè!- mostrare in pubblico):

1. Truccatevi (ma secondo determinati criteri - v.punti 2 e 3). Spremetevi le meningi e ricordate i consigli dei truccatori delle star letti sulle riviste gossippare durante la vostra ultima attesa dal parrucchiere: delineate il viso con fondotinta, terra e fard, occhi e labbra con matita ed eyeliner. Il vostro obiettivo è sembrare naturali, ma nel farlo mettete in risalto i vostri punti di forza;

2. Usate il correttore: anche se non l'avete mai fatto, questa è la volta buona di coprire quelle occhiaie verde smeraldo che la macchinetta per fototessere tende a far brillare più del solito;

3. Non usate glitter, colori accesi od in generale trucchi scintillanti/lucidi/sbrilluccicosi: vanno bene per una sera in discoteca, in una fototessera vi faranno sembrare una dodicenne che ha usato i trucchi della Barbie;

4. Ignorate le mode del momento: la foto che state per fare durerà molto di più del frangettone davanti gli occhi che va di moda quest'anno (tra l'altro se coprite troppo il viso la foto non sarà valida per il passaporto, quindi se siete munite di maxi-frangia, pettinatela indietro);
5. Mettetevi in posa: sedute di tre quarti, mento in sù e lingua spinta contro il palato per evitare la moltiplicazione dei menti.

via | Kiss and Makeup

  • shares
  • Mail