Le proprietà del pompelmo per dimagrire


Il pompelmo è un meravigliso agrume estremamente ricco di proprietà salutari, tuttavia, è diventato suo malgrado alimento "dimagrante" per eccellenza. Negli USA per un certo periodo di tempo si era persino imposta una dieta "modaiola" seguita da celebrità e gente comune proprio a base di pompelmo, come se questo frutto fosse in grado, da solo e consumato in quantità industriali, di aiutarci a ritrovare il peso forma.

Lungi dal voler negare le virtù di questo bellissimo agrume sarebbe forse il caso di sfatare qualche "mito", giusto per capire come possiamo davvero beneficiare delle proprietà contenute in esso senza, però aspettarci risultati miracolosi che non possono provenire da un semplice alimento, per quanto buono e ricco di qualità nutritive possa essere.

Intanto, premettiamo che consumare pompelmi fa comunque molto bene, e il motivo risiede nel loro notevole contentuto in vitamica C e flavonoidi, antiossidanti preziosi per la nostra salute. Queste sostanze riescono a "catturare" ed eliminare dal nostro sangue i dannosi radicali liberi, a loro volta sostanze di scarto prodotte a livello di metabolismo cellulare, in grado di innescare processi infiammatori potenzialmente pericolosi. Invecchiamento precoce, tendenza al sovrappeso e alla formazione di cellulite, predisposizione alle cardiopatie e alle malattie importanti degenerative del sistema nervoso centrale come l'Alzheimer, e sviluppo di tumori sono fenomeni collegati con una eccessiva produzione di radicali liberi da parte dell'organismo.

Ecco perché i nutrizionisti ci consigliano di consumare cibi ricchi di antiossidanti, soprattutto frutta e verdura, perché è il sistema naturale migliore per mantenerci giovani e in salute. Detto questo, torniamo al nostro pompelmo, e ai suoi flavonoidi. Essi svolgono un'azione di stimolo sulla nostra circolazione, contribuiscono a ripulire le arterie dal colesterolo "cattivo" LDL e a regolarizzare la pressione sanguigna.

Tutti effetti benefici che in effetti contribuiscono, all'interno di un programma salutare di dieta equilibrata e attività fisica, a farci perdere i chili di troppo. In questo senso anche il pompelmo, soprattutto la pregiata varietà "rosa", si può considerare un alimento brucia grassi. Se siamo a dieta dimagrante e vogliamo sfruttare i benefici di questo agrume - perché magari ne apprezziamo anche il gusto deciso - possiamo consumare mezzo pompelmo nei nostro spuntini quotidiani o una mezzoretta prima dei pasti principali, sicuramente ne avremo dei giovamenti. Ma non limitiamoci al solo pompelmo, consumiamo anche gli ottimi kiwi, le mele, i mirtilli e l'ananas, oltre a tutti i frutti di stagione che preferiamo, perché la dieta sarà tanto più efficace quanto maggiore sarà la varietà di alimenti che consumeremo nei nostri pasti.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail