30 anni di romanzi Harmony: una buona notizia?

Logo Harmony Ebbene sì, la casa editrice Harmony festeggia il suo trentennale e lo fa con una serie di incontri. Potete visualizzare tutte le iniziative nel sito ufficiale della kermesse. In questi anni alla collana classica si sono affiancate collane anche più hot o dedicate al romanzo storico. Insomma, la Harmony ha sempre cercato di restare al passo con i gusti del suo pubblico di lettrici ed è stata premiata.

Voi avete mai letto un libro Harmony? Io ci ho provato un paio di volte, ma non è decisamente il mio genere. Un mio amico che gestisce una cartoleria mi racconta però che ne vende a pacchi. Lui sì che ha un punto di vista privilegiato sulle vendite di questi romanzi. Mi racconta che, contrariamente a quanto si possa pensare, le lettrici sono davvero eterogenee, si va dalle ragazze alle professoresse.

I romanzi rosa, in genere, sono considerati una categoria inferiore di letteratura. Una volta anche i gialli avevano questo nomea. Oggi però la chick lit, letteratura per pollastrelle, sta modificando la reputazione di questi romanzi e ne sta parallelamente facendo aumentare la qualità.

Pennac sostiene che il lettore ha il diritto di leggere qualsiasi cosa. Sono quasi d'accordo. A volte un'overdose dello stesso genere di romanzi può farci dimenticare che esistono altre piacevoli letture e altri sogni per le ragazze. Ditemi Pinkies, si può diventare drogate di letteratura rosa? Quanto questa può influenzare i nostri sogni, le nostre aspettative e il modo in cui pensiamo a noi stesse?

  • shares
  • Mail