I prezzi delle fedi nuziali per tutti i budget di matrimonio


Nell’ultimo anno l’oro è aumentato terribilmente, di conseguenza anche i prezzi per le fedi nuziali sono lievitati. Facendo attenzione al brand e al peso della fede è possibile contenere il budget, mentre i più fortunati possono lasciarsi andare a spese folli e puntare sulle grandi marche, come Damiani e Bulgari. I modelli più comuni sono la classica o comoda, che ha una forma tondeggiante e leggermente smussata, e la francesina, che invece è più sottile e panciuta.

In linea di massima, il costo a coppia è di circa 500/600 euro, ma può ovviamente variare in base al peso (dai 3 ai 7 grammi) e poi alle decorazioni. Una fede con brillantino incastonato ha un valore diverso, così come l’oro giallo costa meno del platino. Non dovreste comunque, se non puntate alle griffe più importanti, superare i mille euro.

Per avere un’idea, la classica fede in oro bianco Damiani Noi2 parte da 548 euro, per anello. Il prezzo dipende molto anche dalla caratura della pietra e dal tipo di lavorazione dell’oro. È possibile spendere anche molto meno, magari optando per fedi della tradizione locale. Ci sono moltissime regioni italiane che lavorano l’oro in modo straordinario, come la Sardegna. In questo caso la cifra potrebbe essere anche di 400 euro per la coppia.

La mantovana, invece, è una fede abbastanza piatta e pesante (può arrivare anche a 10 grammi), ne consegue che anche il valore non è da poco. Considerate che la cifra potrebbe superare i mille euro a coppia per l’oro giallo e lievitare per quello rosa, in questo momento molto in voga.

Foto | Pinterest @Jussi Butler

  • shares
  • +1
  • Mail