Donne turche, state a casa se non volete essere molestate

turkeySi può parlare fino alla nausea di diversità di cultura e rispetto per le tradizioni di altri paesi ma quando si tratta di molestie e violenza sulle donne nessuna argomentazione sta in piedi e crolla miseramente: in Turchia di recente le autorità hanno avvisato le donne invitandole a restarsene chiuse in casa se non vogliono essere molestate. L’unico modo, dunque, di guadagnare la propria sicurezza, il rispetto nei confronti del proprio corpo, la garanzia della propria incolumità sta nell’evitare accuratamente ogni possibilità di incorrere in spiacevoli incontri con gli uomini che dunque vengono, sembrerebbe, tacitamente giustificati per qualunque molestia nei confronti delle donne che osino esporvisi contravvenendo alla norma sociale che le vuole ficcate in casa, perché siano al sicuro.

La soluzione più semplice, dal punto di vista degli uomini. Ma anche quella che dimostra il fallimento su tutta la linea di ogni tentativo di emancipazione seppur elementare, senza neanche arrivare a parlare di pari opportunità ma rimanendo nel mero ambito del rispetto dell’altra persona, che solo perché donna ha la colpa di essere facilmente attaccabile sotto ogni aspetto e ricacciata dentro casa senza diritto di replica.

La notizia naturalmente fa il giro della Rete che insorge, si indigna e ribatte con una sequela di inorridite esclamazioni, eppure la situazione non cambierà molto grazie allo sporadico seppur esteso tam tam sul web, finché saranno le stesse istituzioni ad imporre una situazione per la quale non si prospetta alcuno spiraglio di cambiamento, alla faccia dello sbandierato miglioramento della condizione femminile in paesi che aspirano ad entrare in Europa pensando che basti soddisfare qualche criterio di natura economica. E poi siamo proprio sicuri che alle donne basti restarsene in casa per essere al sicuro, visto che la maggiore percentuale di violenza la subiscono proprio tra le mura domestiche?

Via | HurriyetDailyNews

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail