Le uova colorate di Pasqua da fare a casa con coloranti naturali


Le uova colorate sono un classico della Pasqua e sono davvero molto divertenti da fare a casa. Inoltre, è un passatempo piacevole da condividere con i bambini che possono passare un pomeriggio diverso e sentirsi parte attiva della decorazione della casa. Ci sono tanti modi per realizzare le uova. Oggi abbiamo deciso di puntare tutto sui coloranti naturali, che altro non sono che i prodotti alimentari che già avete in dispensa.

In questo modo potrete realizzare delle uova sode commestibili e non buttare via nulla. Ci proviamo? Prima di tutto sappiate che i colori chimici sono più brillanti e intensi, mentre quelli naturali tendono a essere più chiari e spenti. Vediamo quali prodotti vi servono per creare il vostro arcobaleno. Allora il giallo si può fare con zafferano e limone, il rosso con la cipolla di tropea e lo scalogno, il verde con i broccoli, il marrone con il caffè.

Il blu si può ottenere con i mirtilli. A volte tende al viola, ma è bellissimo lo stesso. Se cercate un beige, avrete bisogno di un infuso di foglie di tè. Il rosa può essere ottenuto sia dal vino sia dai lamponi. Potete anche divertirvi a sperimentare e ovviamente a mescolare le tonalità per crearne di nuove. Alcuni prodotti come il caffè, il tè o lo zafferanno hanno bisogno di essere disciolti in acqua, mentre altri come i frutti (dai mirtilli ai lamponi) vanno semplicemente schiacciati e usati così appena spremuti.

Prima di dipingere le uova, fatele bollire e diventare sode. Poi prendete un bel pennellino e una volta fredde, dipingete come dei veri artisti.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail