La migliore amica meglio del fidanzato

best friendChi trova un amico trova un tesoro e blablabla: la solita storia, la conosciamo tutti, ma avendo tutti nel cuore qualche ferita aperta e ancora sanguinolenta dovuta ad una brutta batosta spesso ci crediamo un po’ meno di quanto non ci ostiniamo ad affermare. Ma siamo tutti consapevoli tuttavia che un’amica, se anche non è detto che resti tale per tutta una vita, sa esserci vicino quando serve e spesso c’è quando litighiamo con il fidanzato. C’è addirittura chi si spinge a sostenere che un’amica è per sempre mentre i per sempre non hanno valore alcuno in amore, checché ne dicano secoli di arte e poesia.

Shine stila una lista di ben venti buone ragioni per cui si può dire con certezza che la migliore amica resta sempre meglio del fidanzato, più affidabile, presente. Alcuni sono motivi che strappano un sorriso e nondimeno si dimostrano veri. Altri sono un po’ assurdi, come spesso accade quando ci si avventura in queste discussioni che hanno sempre la tendenza a categorizzare un po’ troppo, rischiando di scadere nella banalità.

Per esempio? All’amica non importa niente se non vi siete depilate le gambe, né vi costringe a guardare interminabili partite in televisione. Non c’è bisogno né di mettersi a dieta né di comprarsi dieci vestiti nuovi per scegliere quale indossare per incontrare la sua critica madre. Non le importa neppure che sappiate cucinare bene.

Un’amica capisce quando abbiamo la luna storta e se è una donna condivide con noi tutti i problemi, le manie, gli stress tipicamente femminili. Non è gelosa dei contatti di Facebook (non ne sarei così sicura), abbassa sempre la tavoletta del bagno ed è sempre lì mentre gli uomini passano e vi lasciano sole. E poi è sempre pronta a condividere una confidenza, una ciarla e una risata. E quando ne avete bisogno potete star certe che avrà con sé l’assorbente che vi serve, cosa che nessun uomo, nessuno, può garantirvi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail