Sondaggio. Le ragazze parlano di politica?

saracinesca con scritta "vote"

Do per scontato che la risposta sia sì, perché ho la sensazione che le nuove generazioni siano sempre un po' più sveglie delle precedenti. Se penso alla mia gioventù, ricordo molte più conversazioni e scontri tra atee, cattoliche e ultra cattoliche che tra elettrici di destra, sinistra o centro. Naturalmente questo dipendeva molto dall'ambiente che frequentavo e dal fatto che nella mia tradizionalissima famiglia le donne chiedevano un parere agli uomini prima di recarsi al seggio elettorale.

Ora, gentili lettrici e attenti lettori, lasciate che a rispondere siano le ragazze, quelle sotto i trenta intendo (visto che anche noi quarantenni continuiamo a chiamarci così). Sono infatti curiosa di sapere se le giovani Pinkies sono già da tempo politicamente informate e se stanno pensando di muovere i primi passi come future candidate. Io sarei felicissima di scoprire, un giorno, che le nostre lettrici occupano un seggio al senato o sono magari Presidente del consiglio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail