Le ricette tipiche dei dolci pasquali più buoni


Ecco per voi le ricette dei dolci pasquali più buoni che potete fare in casa e gustare insieme alla vostra famiglia, oppure regalare alle persone che vi stanno a cuore, amici, parenti, colleghi particolarmente affettuosi, anche la suocera se lo merita!

I dolci di Pasqua sono ricette legate alla tradizione che si tramandano di generazione in generazione,ogni famiglia ha la sua ricetta, noi vi proponiamo delle ricette base che a piacere potete personalizzare. Vediamo insieme come fare la colomba di Pasqua, la Pastiera napoletana e la Pinza friulana.

La Colomba tradizionale



Ingredienti
Per l’impasto:


    250 gr di burro
    1 limone
    1 arancia
    1 cubetto di lievito di birra
    75 gr di arancia candita
    75 gr di cedro candito
    50 gr di miele
    180 ml di latte
    1 bacca di vaniglia
    6 tuorli
    5 gr di sale
    550 gr di farina
    180 gr di zucchero

Per la glassa:


    2 albumi
    80 gr di farina di mandorle
    80 gr di zucchero a velo
    50 gr di mandorle intere
    50 gr di zucchero in granella

Preparazione
Scaldate 50 ml latte e mettete il lievito sbriciolatelo, mescolate e poi aggiungete 100 gr di farina, impastate e formate un panetto, poi fatelo lievitare per 30 minuti dentro il microonde. Prendete il lievitino ed impastatelo con altri 80 ml di latte tiepido e con 100 gr di farina, poi formate una palla e fate riposare ancora 30 minuti. Mettete il vostro nella planetaria e aggiungete 150 gr di farina, 80 gr di zucchero, 50 ml di latte tiepido e impastate per almeno 10 minuti, poi incorporate gradualmente 80 gr di burro morbido e impastate bene. Fate riposare l’impasto per altre 2 ore. A questo punto riprendete l’impasto e unite il sale, 100 gr di zucchero, i semini della bacca di vaniglia, la buccia di limone e arancia grattugiata, 50 gr di miele e le uova una per volta, alternate questi ingredienti con i 200 gr di farina rimasti e impastate bene fino ad avere un composto lucido ed elastico. Incorporate 170 gr di burro ammorbidito a pezzettini piccoli in modo da non sciogliere l’impasto. Incorporate il cedro e l’arancia candita e impastate un’ultima volta. Mettete l’impasto nello stampo di carta della colomba e fate lievitare fino a quando non sarà arrivato al bordo dello stampo, ci vorranno circa 6 - 8 ore. A questo punto preparate la glassa, montate gli albumi con la forchetta e poi incorporate lo zucchero a velo e la farina di mandorle. Spalmate la glassa sulla superficie della colomba, molto delicatamente, e poi mettete le mandorle intere e la granella. Cuocete la colomba in forno preriscaldato a 200° per i primi 10 minuti e poi a 180°C per altri 35 minuti circa. Fate raffreddare la colomba capovolta, infilzatela con due aghi da lana e poi mettetela sospesa su due pentole. Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

La Pastiera Napoletana



Ingredienti
Per la frolla


    3 uova
    500 gr di farina
    200 gr di zucchero
    200 gr di burro
    Buccia grattugiata di 1 limone
    ½ bustina di lievito per dolci

Per il ripieno:


    300 gr di grano cotto
    250 ml di latte
    1 cucchiaio di strutto o di burro
    400 g di zucchero
    350 gr di ricotta
    1 bacca di vaniglia
    3 uova intere e 3 tuorli
    1 fialetta di essenza di fiori d’arancio o millefiori
    100 gr di canditi misti
    Zucchero a velo
    Buccia grattugiata di limoni e arance

Preparazione
Prendete una ciotola e mettete la farina, lo zucchero e il burro freddo a pezzettini, impastate con i polpastrelli fino ad avere un composto sbriciolato. Aggiungete le uova, la scorza grattugiata di un limone ed il lievito, impastate bene, formate un panetto e ponetelo in frigorifero per mezz’oretta. Nel frattempo preparate il ripieno, prendete una pentola e mettete il latte, il grano ed un cucchiaio di zucchero, cuocete fino ad avere un composto cremoso, poi spegnete e fate raffreddare. In un’altra ciotola lavorate la ricotta, lo zucchero, la scorza grattugiata di arance e limoni, unite tutti i tuorli e poi gli albumi montati a neve, unite i canditi, l’essenza di fiori d’arancio e i semini della vaniglia. Mescolate il composto di ricotta con il grano e impastate bene. Prendete uno stampo rotondo, imburratelo e infarinatelo e poi mettete un disco di frolla steso allo spessore di 5 mm, poi bucherellate il fondo e versate il ripieno, fate le striscioline e disponetele a raggiera. Cuocete la pastiera in forno caldo a 180° C per circa 2 ore, poi una volta fredda decoratela con lo zucchero a velo.

La Pinza friulana



Ingredienti


    200 g di farina di frumento
    200 g di farina di mais fine
    200 g di zucchero
    4 uova
    1 mela grossa grattugiata
    Scorza grattugiata di 1 limone
    60 g di uva passa
    Latte
    Burro
    25 g di lievito di birra
    Sale

Preparazione
Scaldate un bicchiere di latte, mettete dentro il lievito e scioglietelo con un cucchiaino. Prendete la planetaria e mettete il lievito e il latte, poi unite le uova intere, lo zucchero e il sale. Mettete la mela grattugiata, la scorza del limone e le farine ben setacciate. Nel frattempo ammollate l’uvetta in acqua tiepida, poi scolatela, strizzatela e unitela al vostro impasto. Mettete il composto in uno stampo rotondo, ben imburrato e infarinato, poi fate lievitare per altre 2 ore. Mettete la pinza in forno e cuocetela a 170° per un’ora circa. Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

Foto|Flickr; Flickr; Flickr; Flickr

  • shares
  • Mail