Ombretti digitali

ombretti digitali

Viviamo un'epoca in cui elettronica e informatica hanno preso possesso di moltissimi aspetti quotidiani della nostra vita, non solo pratici ma anche estetici: a dimostrarlo gli ombretti digitali che vedete in foto, assolutamente sorprendenti. Sono facili da immaginare per Carnevale o una festa a tema, più difficili da interpretare la mattina in ufficio, indubbiamente. Eppure mantengono quel certo fascino che sempre ha tutto quello che sembra tanto avveniristico. Chissà che in futuro questi primi esperimenti non conducano a qualcosa di più sofisticato.

Già sono tante le classiche polveri per occhi che si accendono di mille bagliori grazie alla scienza cosmetica che è diventata capaca di texture sempre più avanzate e risultati sempre più incredibili. L'idea di accendere lo sguardo con quello che né più né meno somiglia ad una vera e propria lampadina è almeno divertente, se non ancora percorribile, a meno che non ci si chiami Lady Gaga.

Che ne dite? Vi mettereste un simile "ombretto"? Neanche il nome è poi tanto fuori luogo, dal momento che di ombre certo ne crea a sufficienza. L'unico dubbio: non è che il nostro sguardo risulterà messo in secondo piano e tutti staranno a guardare le lucine effetto albero natalizio anziché la nostra espressività? Sono stati ideati da Lulin Ding utilizzando dei LED.

Via | UrbanSocialite

  • shares
  • Mail