Autoerotismo? No grazie

scritta: io amo me stessa

Nei secoli passati le donne usavano quelli che oggi chiamiamo sexy toys. Ci sono persino testi medioevali che ne parlano e se siete curiose potete dare un'occhiata ad una gallery già presente su Pinkblog. Allora perché l'autoerotismo femminile è un tabù ancora oggi? Vi sono molte donne che non lo praticano (d'altronde non è certo un obbligo), ma i motivi che mi sono sentita rifilare riguardano proprio una certa mancanza di confidenza con il proprio corpo e l'idea che sia un peccato, perché il piacere deve essere sempre riservato ad una relazione di coppia.

A questo punto mi chiedo se molti dei problemi che le donne manifestano nell'intimità non siano dovuti a questa non conoscenza del proprio corpo. Considerare il proprio piacere in modo negativo influenza secondo me tutta la sfera dell'affettività e dell'emotività e crea un bel po' di confusione e di scarsa consapevolezza dei propri diritti, sì anche di quelli legati strettamente alla vita sessuale. Voi Pinkies cosa ne pensate?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail