La ricetta originale del riso al salto dalla tradizione lombarda


Il riso al salto è un primo piatto di recupero, la ricetta è nata per ottimizzare il riso avanzato dalla preparazione di altri piatti, come il riso giallo alla milanese o il risotto allo zafferano. La ricetta è semplicissima e farà certamente gola ai bambini che adoreranno questa frittella di riso e parmigiano fritta nel burro, croccante fuori e morbida dentro.

Questo riso al salto lo potete anche impreziosire anche con altri ingredienti, potete mettere pezzettini di prosciutto e cubetti di formaggio filante. Provatelo anche voi, sia con il riso rimasto che facendolo apposta, non ve ne pentirete.

Ingredienti


  • 300 gr di risotto alla milanese
  • 60 gr di burro
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • Sale

Preparazione
Questa ricetta si può preparare con ogni tipo di risotto che vi è avanzato, nella ricetta tradizionale si utilizza il riso giallo con lo zafferano, ma ve la potrete cavare con ogni tipo. Se invece volete preparare questa ricetta apposta dovete iniziare dagli ingredienti base e potete cuocere il riso in bianco oppure fare il classico risotto con lo zafferano e cuocerlo con il brodo caldo.

Prendete il vostro riso avanzato e mettetelo in una ciotola spaziosa, aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate bene, se occorre aggiustatelo di sale. Formate 4 porzioni. Imburrate 4 piattini e mettete in ognuno una porzione di riso, appiatti tela con la forchetta e date una forma circolare. Poi sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente e mettete il vostro disco di riso, cuocetelo a fuoco medio e poi giratelo e proseguite la cottura dall’altro lato.

Potete decorare il riso al salto con scaglie di parmigiano ed erbette aromatiche.

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail