La lista dei formaggi senza lattosio per gli intolleranti

Continuiamo a parlare di intolleranza al lattosio e, più nello specifico, cerchiamo di capire se c'è una soluzione per tutti coloro che amano il formaggio e non riescono a rinunciare all'idea di privarsi di questo goloso alimento perché impossibilitati a mangiarlo per motivi di salute.

Abbiamo già detto che l'intolleranza al lattosio è un malessere cronico legato all’ingestione di latte. E, ancora, che è causata dalla carenza della lattasi, un enzima che ha la funzione di permettere la digestione del lattosio. Quello che probabilmente non tutti sanno, però, è che alcuni formaggi, cosi come lo yogurt, possono essere consumati tranquillamente anche da chi soffre di questa intolleranza.

Oggi, facendo sicuramente la felicità di coloro che non riescono a rinunciare al formaggio, vi proponiamo la lista dei formaggi senza lattosio per gli intolleranti. Cominciamo che tra quelli a dare meno problemi troviamo per lo più quelli che hanno subito un processo di stagionatura: parliamo, ad esempio, di: pecorino, parmigiano, provolone e grana. Il tipo di lavorazione di questi prodotti caseari, infatti, elimina praticamente del tutto il lattosio dal formaggio.

La mozzarella, la crescenza ed i formaggi freschi in generale sono invece sconsigliati poiché in questo tipo di cibi il lattosio abbonda e i problemi dettati dalla suddetta intolleranza possono esplodere e amplificarsi anche in maniera preoccupante. Chi soffre di questa intolleranza, quindi, non deve forzatamente eliminare tutti i prodotti caseari dalla tavola, a rischio di sviluppare magari anche problemi legati alla carenza di calcio. Basta scegliere bene tra quelli più stagionati cominciando magari con dosi ridotte per evitare qualsiasi rischio.

Via | benessereblog

Foto | da Flickr di La Casara Caseificio

  • shares
  • Mail