Scegliere abiti da sposa anni 60 per uno stile elegante

Quante volte abbiamo sognato il vestito per il giorno del sì? Cresciute col mito delle principesse Disney, la maggior parte di noi ha sempre immaginato il classico abito bianco principesco, con volumi esagerati e un bustino che mettesse in risalto il punto vita (per le fortunate che ne possiedono uno). Ma sappiamo che la realtà è ben altra questione e che non sempre le aspettative corrispondono a realtà: lo stile pomposo, ad esempio, non dona a tutte e le ultime tendenze virano sempre più verso il vintage.

Ecco allora fare capolino l'idea di puntare su stili retrò, magari cercando degli abiti da sposa anni 60, chic ed eleganti. Se la moda ready to wear dei sixties fu sconvolta dall'arrivo dalla minigonna, per i vestiti da sposa sentiva ancora dell'influenza classica anni '50, in cui gli abiti erano senza spalline (con scollo a cuore o dritto), il bustino aderente con un punto vita accentuato e la gonna scendeva voluminosa ma fermandosi alle caviglie.

Abiti da sposa anni 60

Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60

Un altro classico di quegli anni è il modello impero con maniche morbide e velo lungo oppure il vestito in pizzo macramè che evidenzia la silhouette, sia corto che lungo: nell'immaginario femminile persisteva ancora l'abito da favola di Grace Kelly (si sposò nel 1956). Ma erano il vestito corto, sotto al ginocchio, insieme al classico accollato a maniche lunghe ad essere più diffusi e tulle e chiffon erano i tessuti più richiesti e con cui creare giochi di volume estremamente raffinati. Uno stile senza tempo, che prendeva ispirazione dai miti degli anni '50 ma con uno sguardo al futuro e alle nuove linee che stavano per contagiare la moda.

Foto | Getty Images

Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60
Abiti da sposa anni 60

  • shares
  • Mail