Ecco la dieta dimagrante per la pancia piatta perfetta


La prova costume di avvicina e... noi cerchiamo una dieta dimagrante che ci garantisca una pancia perfettamente piatta da sfoggiare in spiaggia, valorizzata da un bel bikini. Abbiamo detto bene? Attenzione, però, la voglia di apparire perfette, con una linea da mannequin e neppure un cm di grasso superfluo sul corpo, non ci deve portare a mettere a repentaglio la nostra salute con diete squilibrate e digiuni sconsiderati. La bellezza è sempre espressione di benessere e vitalità, quindi... nessuna imprudenza.

Tuttavia, se il nostro problema è la tendenza ad accumulare grasso a livello addominale, allora possiamo "costruire" la nostra dieta in modo da agire proprio sulla pancetta. Per sgonfiarla, soprattutto se tendiamo anche a problemi digestivi, meteorismo e aerofagia, possiamo puntare su alcuni cibi specifici e su un regime alimentare ipocalorico basato sull'assunzione di fibre. Vediamo cosa mangiare per assottigliare il punto vita e appiattire il nostro bel pancino.

Obiettivo pancia piatta e tonica? Per raggiungerlo dobbiamo "tagliare" ciò che produce fermentazione a livello intestinale e soprattutto ciò che innalza i livelli di insulina nel sangue, perché questo genere di alimenti non solo ci porta ad ingrassare, ma ci provoca anche problemi a livello digestivo. Erroneamente si pensa che per dimagrire si debbano eliminare il pane e la pasta. Questo dal punto di vista nutrizionale è uno "svarione" pericoloso. Semmai, mangiamone di meno, riduciamo le porzioni, abbiniamo ai carboidrati sempre un alimento proteico, e, soprattutto, proviamo ad alternare pane, pasta e riso di farina bianca con gli omologhi integrali. Essi hanno un indice glicemico inferiore, saziano di più e prima, e sono ricchi di fibre che ci aiutano a metabolizzare i grassi e a regolare la funzionalità intestinale.

Un esempio? Per il pranzo possiamo concederci un bel piatto da 80 g di pennette integrali condite con pomodorini e gamberetti (fonte proteica) saltati brevemente con un cucchiaio di ottimo olio extravergine d'oliva e insaporito con un pizzico di zenzero (che ha proprietà digestive e carminative, ovvero aiuta ad assorbire i gas intestinali). Non restiamo mai a lungo a stomaco vuoto e per un salutare spuntino scegliamo uno yogurt magro al naturale, arricchito con un frutto fresco e di stagione, come un kiwi o le fragole. Iniziamo i nostri pasti con una bella insalata cruda, con lattuga, finocchi tagliati sottili, radicchio rosso, rughetta eccetera, e usiamo per condire poco olio e aceto di mele, anch'esso con virtù "sgonfianti" e depurative.

Tra le fonti proteiche che non devono mai mancare, non limitiamoci alla carne - meglio se magra e bianca, cucinata in modo leggero - ma consumiamo del pesce almeno tre volte alla settimana, preferendo pesce azzurro come sardine, sgombri e alici, ma anche merluzzo e salmone, tutti ricchi di acidi grassi Omega 3 che ci aiutano a dimagrire e a mantenerci in salute, e mangiamo anche tanti legumi. Per evitare che ci diano problemi digestivi, possiamo metterli a bagno almeno 12 ore prima, cambiando spesso l'acqua, e aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio in fase di cottura.

Ricordiamoci di fare sempre una buona colazione, anche in questo caso ricca di fibre e antiossidanti come cereali integrali, frutta fresca, latte (anche di soia) e un quadratino di cioccolato extrafondente, energetico e stimolante del buon umore. Per tutto il resto della giornata, però i dolci sono banditi, possiamo giusto concederci uno "strappo" una volta a settimana, ad esempio la domenica gustandoci un gelato o una fettina di torta. Gli zuccheri raffinati, infatti, sono i maggiori responsabili della nostra pancetta. Banditi anche i formaggi stagionati (a esclusione del parmigiano, o del grana, di cui possiamo concederci un pezzetto ogni tanto), e soprattutto i fritti, i salumi e gli insaccati, il burro e le bevande alcoliche. Una dieta disintossicante ma completa, ci aiuterà a ritrovare la forma, a ridurre la pancetta e a stare bene.

Foto| di eMaringolo per Flickr

  • shares
  • Mail