Ombretto in crema Kiko, Essence, Shiseido e altre marche

Quando il make-up vi mette in crisi, non c'è nulla di più semplice che partire dagli occhi. Per intensificare lo sguardo bastano infatti pochi tocchi e un paio di prodotti, tra cui l'ombretto in crema o in polvere (e il mascara, of course). Ma è del primo che parleremo, un cosmetico che ha moltissimi vantaggi e che purtroppo viene preferito spesso da quello classico in polvere.

Il primo punto a favore dell'ombretto in crema è che si può stendere facilmente con le dita, senza dover ricorrere all'uso dei pennelli. Dettaglio non di poco conto, soprattutto se siete di fretta e non siete precise nell'applicazione. Attenzione solo alla base: che sia un primer dalla qualità ottima, se no il rischio è che l'ombretto si accumuli nelle pieghe delle palpebre creando quell'effetto a righe molto fastidioso e decisamente antiestetico.

Essence propone dei veri e propri pigmenti, da applicare come foste delle artiste: grazie alla speciale formula ad alta pigmentazione che rende il colore estremamente coprente ed intenso, l'effetto sarà ultra glamour. Di Kiko non potete perdere la palette Colour Party, dalle nuance calde e brillanti che si possono utilizzare anche da bagnate e danno all'occhio intensità e profondità. Lo Shimmering Cream Eye Color è il nuovo innovativo ombretto in crema di Shisheido: disponibile in 12 tonalità, unisce in un equilibrio perfetto la texture e le nuance più brillanti. A contatto con la pelle si trasforma in polvere per una tenuta che dura tutto il giorno.

  • shares
  • Mail