La migliore dieta per l'ulcera e gli alimenti da evitare


Chi soffre di ulcera sa bene di non poter mangiare proprio tutto quello che desidera, a meno che non voglia aggravare i propri sintomi dolorosi. Alcuni cibi sono vietati quando le mucose dello stomaco siano irritate (è il caso della gastrite) o addirittura ferite, come quando si verifica un'ulcera.

Al contrario, un'alimentazione mirata può contribuire in modo determinante alla guarigione da questa patologia diffusa e dolorosa, che non deve mai essere trascurata. Intanto, vediamo i sintomi che ci possono far sospettare di soffrire di ulcera.

Bruciore e gonfiore di stomaco che aumentano lontano dai pasti, eruttazioni acide e alitosi, nausea, reflusso gastroesofageo, dimagrimento e anemia, inappetenza (talvolta avversione al cibo), sono tra i tanti sintomi che segnalano un problema come l'ulcera, di fatto una micro-abrasione della mucosa gastrica prodotta da una iper-produzione di succhi digestivi e dalla loro azione corrosiva, o dalla presenza di un batterio chiamato Helicobacter Pylori. Quando gli esami medici (soprattutto la gastroscopia) abbiano rilevato la presenza di una o più ulcere gastriche, è necessario subito modificare la propria dieta in modo da ridurre la produzione di succhi gastrici e dare sollievo alla mucosa gastrica irritata. Vediamo su quali alimenti puntare:


  • Carboidrati complessi, soprattutto riso e pasta non integrali
  • Patate
  • Zucchine
  • Carote
  • Passati di verdure
  • Latte


  • Yogurt
  • Latticini e formaggi freschi non fermentati
  • Pomodori cotti senza buccia (anche in passata)
  • Carni e pesci magri cotti al vapore o alla piastra
  • Uova (non più di due volte alla settimana e cotte senza aggiunta di grassi)
  • Pane con poca mollica, crackers, grissini senza strutto e fette biscottate
  • Frutta non acida sbucciata e senza semi, in particolare mele, pere e banane

Ecco, invece, la lista degli alimenti da evitare:


  • Cereali integrali
  • Frutta secca
  • Uva, agrumi e fichi
  • Insaccati e salumi
  • Carni grasse, arrosti succulenti
  • Paste ripiene
  • Condimenti grassi specie se di origine animale come burro o strutto
  • Peperoncino
  • Dolci
  • Gelati
  • Cibi fritti
  • Verdure crude fibrose
  • Cioccolato
  • Caramelle alla menta

Oltre ai cibi, è importante stare attenti anche alle bevande quando si soffre di ulcera. Al bando caffè e bibite che contengano caffeina, zuccheri o aggiunte di anidride carbonica, tutti gli alcolici e i succhi di frutta acidi, soprattutto spremute di arancia e limone. Altro importante accorgimento, per non affaticare lo stomaco, è quello di mangiare lentamente, masticando bene ogni boccone di cibo per effettuare una sorta di pre-digestione in bocca. In molti casi l'ulcera guarisce da sola semplicemente seguendo queste indicazioni alimentari e riducendo il livello di ansia e di stress.

Foto| di Darren Lewis per Publicdomainpictures

  • shares
  • Mail