Farsi belle con le botte: è la tecnica di un'estetista thailandese

Se è vero che per farsi belle è meglio evitare la chirurgia estetica, dall'altra è anche vero che non si può cadere dalla padella nella brace: preferireste infatti al bisturi delle meno invasive, quanto discutibili, sedute di schiaffi e botte??

Vi chiederete cosa centrino queste ultime con la bellezza: ebbene c'è chi crede che possano far parte di trattamenti ad hoc, pensati per rimodellare i visi, per tonificare i lati b cadenti e addirittura per ingrandire le bocce. Sì, con gli schiaffi.

A praticare questa curiosa "tecnica" (che pare essere un'antica arte orientale) è un'estetista thailandese, tale Khemmikka Na Songkhla, che da vent'anni sembra ottenere risultati; e non pensate che si tratti di qualcosa di illegale, perchè pare che il governo thailandese abbia approvato la pratica dopo mesi di controlli.

Pare che il seno venga misurato prima e dopo le sedute del trattamento e che la crescita effettiva ci sia, anche se visivamente poco apprezzabile; probabilmente è vero, con tutte quelle botte, come non gonfiarsi???!?

In ogni caso, al di là del dolore fisico (non ci bastavano le cerette??), non sarà pericoloso per la salute prendere a botte parti delicate come il seno??Nel caso dei glutei invece, il discorso non si porrebbe...ma la domanda vera è: dobbiamo sottoporci proprio a ogni cosa pur di apparire diverse da come siamo??

Via | Gawker

  • shares
  • Mail