La ricetta della pasta con aragosta e pomodorini


La pasta con aragosta e pomodorini è un primo piatto raffinato e molto prezioso, sappiamo tutti che le aragoste non sono a buon mercato quindi usarle per farci un primo può essere un’ottima idea, soprattutto se avete molti ospiti. L’aragosta andrebbe lessata viva, un modo un po’ barbaro di cucinare, ma così dicono se ne tragga il meglio. Se trovate metodi alternativi o usate un’aragosta surgelata o già morta la vostra coscienza vi ringrazierà!

Ingredienti

  • 1 aragosta grande
  • 300 gr di pomodorini Pachino maturi
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 400 gr di spaghetti o di linguine
  • Prezzemolo fresco

Preparazione
Prendete una pentola grande, mettete abbondante acqua e portatela a ebollizione, poi mettete l’aragosta e lessatela per un minuto o comunque fino a quando non diventa di un rosso molto scuro e intenso. A questo punto prendete la vostra aragosta e mettetela in un tagliere, apritela con un coltello, estraete tutta la polpa e raccogliete l’acqua che scivola insieme ad un bicchiere di quella di cottura.

In una padella mettete l’olio extravergine di oliva e lo spicchio d’aglio, fatelo imbiondire e poi mettete i pomodorini tagliati a metà, cuoceteli a fuoco vivace e poi mettete la polpa dell’aragosta, sfumate con il vino bianco e proseguite la cottura per una ventina di minuti aggiungendo l’acqua di cottura che avevate messo da parte.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e tuffatela in padella, saltate insieme con il sugo di aragosta per qualche minuto. Aggiustate di sale e pepe, togliete lo spicchio d’aglio e cospargete con abbondante prezzemolo tritato.

Foto | da Flickr di pelican

  • shares
  • Mail