Se fossi la direttrice di Rai 1

vecchia televisione

Comincia così il post di Lorella Zanardo sul sito Il corpo delle donne. Prende spunto non solo dai programmi obsoleti, dai concorsi di bellezza, Miss Italia in cima a tutti, ma anche dai commenti che si trovano in rete, su Youtube, in coda al video della vincitrice. La Zanardo, che è meticolosa e ha molta pazienza, segnala quelli che non ci aspetteremmo di trovare, che parlano di un'altro tipo di donna e dei desideri dei telespettatori.

Naturalmente concordo in pieno sulla Zanardo e sul vecchiume generale. Sono però meno ottimista di lei. La maggior parte dei commenti sono di basso livello. La gente perde tempo a parlare di denti e cosce e capelli. Anche quando si indignano lo fanno perché il concorso è truccato e ne vorrebbero uno senza televoto. Mi prende male a leggerli, anche se so che quelli non sono tutti gli italiani e le italiane che incontro nel mio quotidiano e che le stesse Pinkies non credono che il concorso abbia ancora senso.

Una blogger, mentre discutevamo in rete di tutto ciò, ha pensato bene di promuovere il suo personale concorso di Miss Italia e tra le candidate c'è anche la Zanardo. Non vi dico le altre per non rovinarvi la sorpresa, ma se volete, andate a votare anche voi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail