Le 5 ricette con il tofu dolci e salate

Oggi, per il piacere di tutti coloro che sono vegetariani, vegani, non mangiano carne o che semplicemente amano questo alimento, parliamo ancora una volta di tofu. Prima di darvi alcuni consigli su come cucinarlo, vi ricordiamo che siamo di fronte ad un alimento versatile e molto veloce da preparare.

Il tofu, infatti, è adatto soprattutto quando non abbiamo molta voglia di stare ai fornelli poiché cucinarlo è davvero immediato e di sicuro effetto per una cucina veloce ma anche gustosa. Ottimo sia d’inverno quanto d’estate, questo alimento si presta ad essere preparato in molti modi diversi, risultando sempre estremamente piacevole al palato.

il tofu si riesce a preparare in tempi veramente molto brevi: la sua preparazione può essere al massimo di 10 minuti, cottura inclusa. Cominciamo con il dire, però, cos’è questo alimento: ci troviamo di fronte a un trasformato della soia, quindi ad un legume, che può tranquillamente essere considerato un'ottima alternativa alle proteine e, quindi, a tutti i tipi di carne.

Con il tofu in cucina, possiamo dunque preparare una portata altamente proteica ma al tempo stesso leggera e veloce da impiattare. Oggi, visto che parliamo di un ingrediente dal sapore piuttosto neutro e che si "adatta" a quegli alimenti a cui lo abbiniamo, ecco 5 ricette sia salate che dolci per cucinarlo.

Lasagne di verdura al tofu

Ingredienti:


    600 g di fagiolini bio

    600 g di zucchine bio

    300 g di erbette bio

    1 cespo di lattuga bio

    2 uova bio

    100 g di tofu morbido

    20 g di farina 00

    2,5 dl di latte bio

    1 cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato

    2 cucchiai di salsa di soia

    1 ciuffo di basilico bio

    100 g di pomodorini ciliegia

    olio extravergine di oliva

    sale

    pepe

Preparazione:

Prepara le verdure. Spunta le zucchine, lavale, asciugale e tagliale a bastoncini. Elimina le estremità e l'eventuale filo dei fagiolini. Metti il cestello nella pentola e aggiungi una quantità di acqua sufficiente a sfiorare il fondo; portala a ebollizione. Disponici dentro le zucchine e i fagiolini e cuoci per circa 10 minuti. Nel frattempo, pulisci e erbette e la lattuga e scottale, tenendole separate, in abbondante acqua bollente.

Componi la teglia. Passa il tofu al mixer. Incorpora le uova e la salsa di soia (non aggiungere sale, perché la salsa di soia e gia abbastanza saporita). Frulla per qualche istante, fino a ottenere un composto omogeneo. Disponi uno strato di erbette nella teglia leggermente unta di olio, alternandole con i bastoncini di zucchina, le foglie di lattuga, i fagiolini e il composto di uova e tofu. Spolverizza con sale e pepe tra uno strato e l'altro. Completa con uno strato di erbette.

Completa e servi. Tosta la farina in un pentolino per qualche istante. Incorpora il latte tiepido, poco per volta, mescolando. Cuoci la besciamella per circa 5 minuti, finché risulterà leggermente addensata. Pulisci il basilico e frulla le foglie con la besciamella, il parmigiano reggiano grattugiato e 1 pizzico di sale. Cuoci la preparazione nel forno già caldo a 200 ?C per circa 15 minuti coperta con alluminio. Irrorala con la salsa e guarniscila con i pomodorini a spicchietti. Insaporisci il tutto con un'abbondante macinata di pepe e servi.

Ravioli al tofu.

Ingredienti:


    150 g di tofu

    50 g di pistacchi sgusciati

    30 foglie di basilico

    10 foglie di menta

    300 g di farina

    3 uova

    50 g di pecorino romano grattugiato

    olio

    sale

Preparazione:

Scolate il tofu dall'acqua, avvolgetelo in un tovagliolo, mettetelo su un piatto, appoggiatevi sopra un peso e lasciatelo riposare in frigo per 2-3 ore. Preparate la pasta: mettete la farina a fontana, sgusciatevi al centro le uova, salate e lavorate l'impasto finché risulterà elastico, lasciate riposare in un luogo fresco per un'ora.

Togliete il tofu dal frigo, mettetelo in una ciotola e schiacciatelo con una forchetta. Scottate in acqua bollente i pistacchi, sbucciateli e tritateli con la menta e il basilico; mescolate il trito al tofu e regolate di sale. Stendete la pasta in una sfoglia sottile e ritagliate dei quadrati di 8 cm di lato. Suddividete su ognuno un cucchiaino di ripieno, piegate le sfoglie a triangolo e premete i bordi.

Lessate i ravioli in acqua bollente salata. Scolateli bene con una schiumarola e trasferiteli in un piatto da portata caldo. Conditeli subito con un filo di olio e spolverizzateli con il pecorino; decorate a piacere con la menta tritata oppure con qualche foglia intera e servite.

Maionese di tofu con pinzimonio.

Ingredienti:


    300 g di tofu morbido

    1/2 limone

    1 cucchiaio di aceto di mele

    1/2 spicchio d'aglio

    2 cespi di insalata belga

    2 carote

    2 finocchi

    1 filoncino di pane integrale (circa 100 g)

    olio extravergine di oliva

    sale e pepe

Preparazione:

Scotta il tofu. Sciacqua il tofu sotto acqua fredda corrente. Porta a ebollizione abbondante acqua in un pentolino e scotta il tofu per 30 secondi. Sgocciolalo, asciugalo e disponilo in un contenitore alto e stretto con lo spicchio d'aglio spellato, 4 cucchiai di olio, il succo di limone e l'aceto.

Prepara la salsa. Unisci anche 2 cucchiai di acqua fredda e un pizzico di sale e pepe e frulla tutti gli ingredienti con il frullatore ad immersione, in modo da ottenere una crema omogenea. In alternativa, frulla il tutto al mixer. Taglia il pane integrale a fettine e tostalo sotto il grill del forno.

Pulisci le verdure: elimina le foglie più esterne dei cespi di belga, tagliali a meta ed elimina la parte interna più dura con un taglio a V. Sfogliali, lavali e asciugali. Spella le carote, spuntale e riducile a bastoncini. Elimina le parti più dure e sciupate dei finocchi, ricavandone i cuori, sfogliali e lavali sotto acqua fredda corrente, per eliminare gli eventuali residui di terra. Disponi la "maionese" di tofu in una ciotola, spolverizzala, a piacere, con le barbine tagliuzzate del finocchio e servila con il pinzimono e i crostini di pane.

Crema di tofu, latte di riso e fragole.

Ingredienti:


    1 cucchiaio Agar Agar Secco

    150 g Fragole

    1.5 l Latte Di Riso

    3 cucchiaio Malto D'orzo

    3 cucchiaio Sciroppo Di Acero

    140 g Tofu

    1 Vaniglia In Stecca

Preparazione:

Incidi i1 baccello di vaniglia a metà, nel senso della lunghezza, ricava la polpa, raschiando le 2 metà del baccello con la lama di un coltellino. Versa 1/2 l di latte di riso o di soia in un pentolino e aggiungi la vaniglia. Se preferisci, puoi sostituire la vaniglia con 1 stecca di cannella. Porta il latte di riso a ebollizione. Filtralo attraverso un colino a maglie fitte; quindi versa il latte caldo di nuovo nel pentolino, unisci 1 cucchiaio di agar agar in polvere e cuoci per circa 1 minuto a fuoco dolce, mescolando. Spegni il fuoco e dolcifica il composto con 3 cucchiai di malto d'orzo.

Frulla 140 g di tofu insieme a 150 g di fragole pulite e 3 cucchiai di sciroppo d'acero oppure, a piacere, di miele. Incorpora il frullato alla gelatina di latte di riso preparata. Lascia riposare il composto per almeno 3 ore in frigorifero.

Passa il composto di nuovo al mixer, per renderlo più cremoso. Suddividi la crema in ciotoline o in bicchieri individuali. Decora, a piacere, con petali di rosa non trattati oppure con qualche fragola pulita tagliata a ventaglio e servi.

Pere con crema di Tofu al gratin.

Ingredienti:


    4 pere

    1 panetto di tofu nature

    1 pizzico di sale

    4 cucchiai di succo d'acero

    1 pizzico di vaniglia o cannella

    4 cucchiai cucchiai di mirin

    granella di nocciole o mandorle

Preparazione:

Sbucciare le pere e tagliarle a fettine, riporle in una teglia da forno. Frullare il tofu con succo d'acero, vaniglia e mirin fino a ottenere una crema fluida, aggiungete poca acqua se troppo compatta.

Versarla sulle pere, cospargere di nocciole tritate e far gratinare a 200-220° C per 15-20 minuti.

Foto | foto da Flickr di Satanslaundromat

  • shares
  • Mail