E' morta Wangari Maathai, premio Nobel per la Pace

Wangari MaathaiE' morta ieri Wangari Muta Maathai, la biologa e parlamentare Keniota che ha ricevuto nel 2004 il Premio Nobel per la Pace. E' stata la prima donna africana a riceverlo, come è stata anche nel 1966 la prima donna del centro Africa a laurearsi. E' stata attivista in vari campi e nel 2006 venne in Italia per portare la bandiera olimpica ai giochi invernali di Torino.

Ho letto poche righe su di lei, ma sono bastate a farmi pensare a quanto forte possa essere una donna e quanto determinata. Wangari Maathai ha lavorato sicuramente il doppio non per emergere, ma anche solo per conquistarsi la laurea e per andare avanti nei suoi progetti. A noi donne europee e italiane, alle prese, in questi tempi, con una riflessione rigorosa sui nostri diritti e sulle nostre identità simili esempi non possono fare che bene.

Perché noi donne, voi ragazze, non possiamo e non dobbiamo dimenticare che c'è ancora molto da fare per una vera parità e che i sogni, per quanto a volte ci paiano irragiungibili, sono alla portata della nostra forza e delle nostre capacità.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail