La "femminilità" di Nina Moric

In pausa pranzo mi metto a sfogliare il quotidiano del bar sotto il mio ufficio, in pieno relax vengo catturata da un'ermetica perla di saggezza che compare tra "Le frasi del giorno" de La Nazione. DEVO assolutamente condividerla con voi, cito letteralmente:

"Sono una femmina nel senso più antico del termine, una che per amore è disposta a tutto. A quasi tutto"

Autrice di questa "uscita" la modella/showgirl/(ex?) moglie di Fabrizio Corona: Nina Moric. Provo ad interpretare: se essere femmina vuol dire essere disposte a tutto (o quasi tutto) per amore, allora non può essere altrettanto per un maschio, perchè in quel caso maschi e femmine sarebbero la stessa cosa.

Ergo i maschi non sarebbero disposti a tutto per amore? E' sola prerogativa dell'universo femmile? E poi quel "tutto" ritrattato in "quasi tutto" nella stessa frase denota fermezza di idee...

Io non ho le idee molto chiare ma forse non sono la sola...voi che dite?

  • shares
  • Mail