Il taglio per capelli corti ricci per avere la testa in ordine

La prima donna che sovvertì lo stile dei capelli? Coco Chanel, naturalmente, che lanciò il taglio per capelli corti ricci e lisci come nuova tendenza ultra femminile. Anche il taglio corto, infatti, può essere seducente: puntate su una scalatura sulla nuca e ciuffi più lunghi sul davanti e sarete un "maschiaccio" irresistibile. Questo taglio inoltre permette di mantenere vivi e liberi i vostri ricci, di modellarli secondo la necessità del momento (più definiti per un look rock e morbidi per la versione più romantica) e di giocare con gli accessori per capelli.

Il carrè corto e scalato è un altro taglio che lascia ampio margine di libertà ai ricci senza apparire trasandate. Fondamentale è la cura dei capelli, da trattare con maschere nutrienti, balsami leggeri e schiume volumizzanti: più i vostri ricci appariranno lucenti e definiti, più la vostra testa sarà in ordine. Tendete al crespo? Utilizzate due volta a settimana un olio specifico o alle mandorle per domare la chioma ribelle.

Taglio per capelli corti ricci 2013

Taglio per capelli corti ricci 2013
Taglio per capelli corti ricci 2013
Taglio per capelli corti ricci 2013
Taglio per capelli corti ricci 2013

Evitate frange e ciuffi corti, con i ricci è praticamente impossibile gestirli; puntate invece sulle scalature, che alleggeriscono il volume e donano armonia all'insieme. È consentito invece il taglio deciso alla mohicana, con una parte della testa rasata e l'altra con capelli di media-corta lunghezza. È un taglio che richiede molta attenzione nella cura e che è double-face, perfetto per una serata o per un'occasione formale perché la rasatura si può nascondere in qualsiasi momento.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail