La ricetta della cheesecake al lime, un dolce fresco e primaverile

Man mano che si va verso la stagione calda c'è sempre di più l'esigenza di gusti freschi e corroboranti, anche per quanto riguarda i dolci. E cosa c'è di meglio del sapore primaverile di una buona cheesecake al lime, da preparare senza l'ausilio del forno? Per stupire i commensali con questo fine pasto primaverile, seguite la ricetta che vi suggerisce oggi Pinkblog.

Gli ingredienti per la base di biscotto sono: 300gr di biscotti tipo Digestive, un cucchiaio di zucchero di canna, 80gr di burro (o margarina) fuso. Per il ripieno: un cucchiaio di succo di lime appena spremuto, 2 cucchiaini di scorza di lime grattugiata, 2 cucchiai di acqua fredda, un cucchiaio colmo di gelatina in polvere, 300gr di formaggio spalmabile tipo Philadelphia (va benissimo anche lo yogurt greco), 3 vasetti di yogurt al lime, due cucchiaiate di panna montata.

La preparazione della base è quella consueta di ogni cheesecake: si sbriciolano i biscotti in una ciotola, si aggiunge lo zucchero e infine il burro fuso. Si mescola il tutto e poi si schiaccia l'impasto così ottenuto sul fondo della tortiera, livellando la superficie con il retro del cucchiaio. Un po' più elaborata è la preparazione della farcitura, ma sempre molto veloce.

In una casseruola si mescolano acqua e succo di lime e poi si versa la gelatina in polvere, lasciando riposare per un minuto. Scaldate a fuoco basso mescolando continuamente fino a quando la gelatina non si è sciolta del tutto e poi fate raffreddare per un paio di minuti. In una ciotola a parte sbattete la crema di formaggio fino a che il composto non è ben liscio, aggiungete lo yogurt e la miscela di succo di lime preparata prima e mescolate fino ad incorporare bene tutti gli ingredienti.

In ultimo unite la panna, mescolando dal basso verso l'alto per non smontarla e la buccia del lime grattata. Versate questa profumata farcia sulla base di biscotto e riponete in frigo per almeno due ore. Buonissima vero? E se la cheesecake è la vostra passione, provate anche le varianti sfiziose per personalizzare il dolce classico suggerite da Pinkblog.

Foto | da Flickr di stevendepolo

  • shares
  • Mail