Le palette di ombretti opachi e glitter per uno sguardo bellissimo

Come si applica l’ombretto glitter per un trucco elegante e molto luminoso? Ecco qualche consiglio per seguire la tendenza.

L’ombretto glitter sugli occhi è molto scenografico ed è davvero carino, sia per una serata danzante sia per un’occasione un po’ più formale. Sono make up spesso utilizzati per la discoteca o per l’estate ma se dosati nel modo giusto possono veramente regalare un tocco di luce e di vanità in più al proprio aspetto. Bisogna semplicemente applicarli correttamente. Come si fa?

Prima di tutto bisogna fare una distinzione: ci sono gli ombretti glitter, che presentano dei brillantini all’interno della polvere o della crema, e poi i glitter, che non sono però veri e propri ombretti o pigmenti e non aderiscono facilmente alla pelle. In questo secondo caso si possono creare trucchi più vistosi, ma è necessario fare molta attenzione all’applicazione, perché possono cadere e spostarsi. Non è Carnevale, anche se ad Halloween non manca molto.

In linea di massima si utilizza un gel trasparente apposito da spendere prima del glitter. Altrimenti dobbiamo sfruttare i prodotti della base, che è anche un ottimo modo per risparmiare e curare meglio il nostro make up. Usate quindi il fondotinta, il primer o una BB Cream (valida alternativa per chi non adopera una base più forte). Dopo aver steso il cosmetico, picchiettate il glitter con un pennello piatto. Evitate le mani perché vi sporchereste davvero troppo. Usate una velina, da tenere sotto l’occhio per evitare di riempirvi il volto di brillantini. Il trucco, ovviamente, va fissato con il classico velo di cipria, come si fa sempre. Ci siete? Non è difficile. Nella bella stagione, potreste usare anche solo un po’ di crema.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail