Quali sono i cibi che peggiorano l'aspetto della nostra pelle?

Amiamo la nostra pelle. Ecco perché è bene difenderla sia dagli agenti esterni ma soprattutto da quelli interni, come i cibi che ne peggiorano l'aspetto.

Ogni età ha i suoi problemi di pelle. Se da giovanissime lottiamo con brufoletti e punti neri, sintomo delle modifiche ormonali che il nostro corpo sperimenta durante l'adolescenza, quando diventiamo più mature cerchiamo di proteggere il derma dall'impoverimento, che porta rughette d'espressione e segni del tempo. Ma lo sappiamo che ci sono cibi che peggiorano l'aspetto della pelle in qualunque fase della nostra vita? Vediamo quali sono.


  • Alimenti troppo salati - Il sale e i cibi troppo saporiti (nella lista ci sono anche i cibi salati con il glutammato) non creano solo problemi a livello di ipertensione e ritenzione idrica a livello di pancia, gambe e punti critici. Il ristagno lo creano anche a livello di viso, gonfiando il substrato cutaneo e facendoci sembrare più stanche e affaticate. La pelle del contorno occhi è quella che ne risente maggiormente, peggiorando anche la profondità dello sguardo. Un po' di sale va bene nella dieta, ma sempre molto molto misurato.


  • Alimenti troppo zuccherini - E si badi bene, diciamo zuccherini e non zuccherati, perché anche un abuso di cibi che contengono naturalmente zucchero (come la frutta) sono nel gruppo. Sono sotto accusa, infatti, tutti gli alimenti con un indice glicemico alto che hanno il potere di far schizzare la glicemia. Che problemi creano? Innanzi tutto acne. Infatti chi ne soffre dovrebbe modificare la propria dieta, preferendo carboidrati a lento rilascio a quelli semplici. Ma anche le signore mature dovrebbero limitare l'assunzione di zucchero, in quanto alti livelli di glucosio nel sangue, sembrano rovinare le riserve di collagene, esponendoci al rischio di invecchiamento precoce.

  • Alimenti troppo grassi - E questa non è una novità. Abusare di unto e fritto porta conseguenze in periodi piuttosto brevi, . Il fegato fatica a lavorare e la pelle mostra subito tensione, rossori e ovviamente brufoli. Specie nel cambio di stagione, periodo in cui il corpo è già sottoposto a stress adattivo, è bene limitare l'assunzione di grassi, concedendoci giusto un cucchiaio di olio extravergine d'oliva al dì per il condimento. Vanno eliminati invece burro, strutto e cibi fritti che, negli altri periodi dell'anno, possiamo tuttavia concederci con moderazione.

  • Gli alcolici - Non è il bicchiere di vino una tantum che ci può creare problemi, quanto piuttosto l'abitudine a consumare quotidianamente alcolici. L'alcol ha, infatti, il potere di disidratare i tessuti, dandoci non solo quel fastidioso senso di bocca asciutta, ma anche impoverendo le riserve idriche della pelle. E si sa, l'idratazione va a braccetto con la bellezza e la salute del derma. Una ragione in più per limitarsi nel bere.

  • Gli alimenti a rischio intolleranza - Questa sezione comprende tutti quei cibi a cui ciascuno di noi è più "sensibile". Se in infanzia avevamo qualche difficoltà con un particolare cibo, perché ci provocava allergie e dermatiti varie, non è affatto detto che in età più adulta non possa provocare ancora danni in modo più subdolo. Magari il corpo non dà adito più a reazioni esantematiche importanti, ma molto probabilmente risponde negativamente quando lo assumiamo, peggiorando lo stato della pelle nel tempo. Sottoporsi periodicamente a test per le intolleranze alimentari può aiutarci a tenere sotto controllo la situazione.

  • Le bibite gassate - Qui ci sarebbe da srotolare un papiro per dare tante buoni ragioni per limitarne al massimo il consumo. E parliamo in particolare di quelle bevande che hanno una lista di ingredienti chimici, zuccheri misti e coloranti lunga una quaresima. Eh si, tutta questa roba non fa solo male alla salute generale, ma danneggia anche la pelle. In effetti il derma è spesso la cartina al tornasole di problemi endogeni che tenderemmo a sottovalutare. Se la pelle soffre c'è di certo qualcosa che non va ed è bene approfondire. Nel mentre cerchiamo di fare attenzione a ciò che assumiamo.

Come visto, non esistono cibi da evitare in assoluto, salvo quelli che ci provocano allergie. La regola aurea è evitare gli eccessi e avere un'alimentazione sana e varia. Anche la pelle ne trarrà giovamento, brillando in tutta la sua bellezza.

Foto | da Flickr di mkd

  • shares
  • Mail