Come usare la sabbia colorata per fare divertenti disegni coi bambini

Fare disegni con la sabbia colorata è un bellissimo passatempo per i più piccoli, che così avranno uno strumento originale fra le mani per esprimere al meglio la loro fantasia.

Quando pensiamo alla sabbia colorata ci vengono subito in mente le famose boccette souvenir con impresse palme, mare e spiagge, oppure i bellissimi mandala dei monaci tibetani, vere e proprie opere d'arte che durano un battito d'ali e poi vengono lavate via. Ma lavori elaboratissimi a parte, perché non usare la sabbia colorata per fare divertenti disegni con i bambini? Ci serviranno poche cose per divertirci insieme a loro e Pinkblog vi dà subito qualche suggerimento per fare tutto al meglio.

Tanto per cominciare in commercio esistono già delle sabbie colorate da acquistare in sacchetti nei negozi di bricolage. Ma se averle già pronte non ci risponde appieno ai nostri standard di sicurezza, visto che a giocarci saranno i nostri cuccioli, possiamo tranquillamente farle in casa. E quindi, dotiamoci di sabbia grezza presa dalla spiaggia più vicina, coloranti alimentari, vecchi asciugamani o strati di garza, contenitori dai bordi alti (che non abbiamo paura di macchiare).

Mettiamo una tazza di sabbia (setacciamola eventualmente da residui di conchiglie o sassi prima) in ciascun contenitore, riempiendolo di acqua fino a coprirla di pochissimo. A questo punto aggiungiamo un paio di gocce di colorante alimentare, mescoliamo con un coltellino di plastica e se il risultato ci appare troppo sbiadito aggiungiamo ancora colorante fino a che la sabbia non avrà preso la tinta da noi desiderata.

A questo punto scoliamo l'acqua e trasferiamo la sabbia sui vecchi asciugamani o sui veli di garza messi l'uno sull'altro. Lasciamo una notte ad asciugare e poi prepariamoci a fare grandi cose! Ci basteranno dei cartoncini colorati, una pastello a matita e della colla vinilica per divertirci. Disegniamo col pastello il soggetto di nostro interesse sul cartoncino e infine ricalchiamo i bordi del disegno con la vinavil.

Lasciamo cadere la sabbia colorata in modo abbondante sul disegno, mettendo un piattino sotto per non disperderla sul piano da lavoro. Ora rovesciamo l'eccesso nel piattino e godiamoci il risultato. Possiamo aggiungere particolari con la vinavil e con sabbia di altri colori fino a che non saremo soddisfatte del lavoro fatto. I bimbi potranno anche scrivere il proprio nome e colorarlo come più desiderano. Siamo certi che passerete dei pomeriggi molto creativi, parola di Pinkblog.

Foto | da Pinterest di Megan Berger

  • shares
  • Mail