Concorso letterario sulla violenza verso le donne

«Se c'era una cosa al mondo che Gerty sapeva era che un uomo che alzi la mano su una donna se non per carezzarla merita di essere bollato come il più vile tra i vili»

Da questa citazione dell'Ulisse di James Joyce prende il titolo "Il più vile tra i vili", un concorso letterario incentrato sulla violenza nei confronti delle donne. Il concorso rientra nel progetto “Lividi silenzi. Il male alle donne”, organizzato dal gruppo teatrale piacentino Le Stagnotte, con la collaborazione del comune di Piacenza.

Il termine ultimo per partecipare è il 30 Settembre, data entro cui inviare racconti che abbiano come tema la violenza perpetrata verso le donne, in qualunque forma e contesto essa sia. La premiazione si terrà il 25 Novembre, proprio in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulla donna. Per il bando del concorso andate su www.lestagnotte.it . Sempre del progetto “Lividi silenzi. Il male alle donne” fanno parte una serie di eventi teatrali a tema, che si terranno proprio nella settimana antecedente il 25 Novembre (19-25).

Una bella iniziativa, volta a portare maggiore attenzione e sensibilità verso una piaga come quella della violenza sulle donne, che ancora persiste in tante cosiddette società "civili", come la nostra. Tanto è orribile quanto ogni tentativo di sopraffare, annullare e annientare l'altro, tanto è sordida perchè capace di strisciare in ambienti dove non ci si dovrebbe sentire minacciati mai, la casa, la famiglia, il proprio mondo.

  • shares
  • Mail