Belle...col freddo: la Criocosmesi

criocosmesi

A quanto pare, esiste un modo nuovo di prendersi cura di sè: la Criocosmesi. Nuovo per modo di dire, perchè l'uso dell' "effetto freddo" (dal greco kryos=freddo) nei trattamenti estetici, soprattutto anti-cellulite, è noto già da un po'.

Ma quelli di Herba.it ci fanno sapere che è stato pensato qualcosa di più: tenendo conto della naturalità degli ingredienti ideali dei prodotti di bellezza e della loro deperibilità a causa di assenza di conservanti, la loro protezione in frigo sembra d'obbligo. Ma se gli stessi fossero surgelati e usati sulla pelle con frizioni locali iperstimolanti per la microcircolazione? A diventare cubetti di ghiaccio benefici sarebbero i prodotti essenziali (erbe, oli..) precedentemente trasformati in decotti o infusi e poi messi in freezer a congelare.

I massaggi sarebbero da farsi con i cubetti stessi, inseriti in un panno o guanto di garza. Ovviamente, ogni parte del corpo necessita di propri prodotti e specifiche operazioni. Il brevetto per la Criocosmesi è stato depositato e non ne sappiamo molto di più; ora bisogna vedere se avrà futuro. Da profana posso dire che, con questa afa, già solo l'idea del ghiaccio mi fa sentire più bella.

  • shares
  • Mail