Roomba Revenge, l'applicazione videogiocosa con l'aspirapolvere robot

Donne casalinghe e donne geek, donne amanti della pulizia e donne gamer, questo post è per tutte voi; sì tutte insieme, perchè quello di cui sto per parlare unisce tante passioni e diverse situazioni. Ah, la meraviglia della tecnologia, che si interseca con ambiti del tutto differenti, per dare vita a concetti praticamente inediti!Come resistere infatti alla tentazione di diventare "casalinghe perfette" almeno nella realtà virtuale??

Eh sì perchè ora anche nei videogiochi si potrà "pulire casa", accumulando punti per ogni mostro di polvere eliminato! L'idea è stata di iRobot, l'azienda che produce Roomba, il famoso aspirapolvere robot. La sua Roomba Revenge è un'applicazione per dispositivi iOS (iPhone, iPad, iPod) che ricrea con effetti visivi e sonori molto realistici una situazione casalinga che necessita di essere rimessa in riga; e per farlo, naturalmente, occorre saper guidare bene un Roomba.

Ah, naturalmente, come nelle migliori realtà "reali", il tempo per finire di pulire è limitato. Ci rimane un dubbio sul nome dell'applicazione, che è disponibile sull'App Store a 99 centesimi (di dollaro): perchè Roomba Revenge?? E' una sorta di vendetta subdola nei confronti della polvere?? Simpatico, in ogni caso.

Ora non ci resta che pensare da che parte vogliamo stare: da quella entusiasta di un videogioco quanto meno ironico sulla vita da casalinga (magari da propinare anche a mariti e fidanzati, per farli pulire almeno nel virtuale...) oppure da quella sconsolata, che non capisce perchè addirittura nella realtà non reale, addirittura in ciò che dovrebbe costituire svago, si va sempre a finire lì, ai doveri, alla pulizia, alla casa. D'altra parte la vendetta del Roomba si traduce in una faccia dal ghigno sardonico che potrebbe anche sfogare qualche nostra frustrazione...

Via | Venturebeat

  • shares
  • Mail