Divorzio, 10 segnali per predire la separazione

Si può predire una separazione? Ecco 10 segnali da non ignorare nel matrimonio.

fine amore

Ci sono dei segnali che possono dirci che forse il nostro matrimonio non è destinato a durare e il divorzio è dietro l'angolo? Secondo i dati più recenti, il numero di separazioni è raddoppiata negli ultimi 20 anni, passando dall'11,3% del 1995 al 23,5%. Sono 17 gli anni di media che le coppie sposate trascorrono insieme, ma stanno scendendo drasticamente.

L'associazione Familylegal, presieduta dall’avvocato Lorenzo Puglisi, spiega che le separazioni sono di più quando ci si avvicina alla bella stagione, tra aprile e la metà di giugno, mentre a Milano la durata media non supera gli 8 anni.

Partiamo dal presupposto che spesso il problema non sta nei motivi per cui ci si separa, ma in quelli per cui ci si è sposati. È per questo che basta un niente a far vacillare il vincolo.

Ma quali sono i segnali che indicano che forse qualcosa non va nel nostro matrimonio e il divorzio potrebbe essere dietro l'angolo?


  1. Se il costo dell'abito da sposa è vertiginoso: ci si concentra troppo sull'estetica, rischiando di far apparire l'immagine come prioritaria, a discapito magari dei sentimenti.

  2. Se uno dei due ha cercato di migliorare il partner fin dal fidanzamento: forse vuol dire che non siamo fatti per stare insieme.

  3. Se si trascorre meno di un'ora al giorno con il partner: l'assenza di dialogo peggiora di anno in anno.

  4. Se dopo il matrimonio si smette di curare l'aspetto estetico, perché questo aumenta la probabilità di infedeltà.

  5. Se il matrimonio viene organizzato solo da uno dei due.

  6. Se si chiedono in prestito soldi alla famiglia del partner, perché il rischio di non poterli ridare compromette l'immagine che abbiamo dell'altro.

  7. Se ci si sposa per riconoscenza.

  8. Se esistono differenze culturale talmente enormi che non possono essere superate.

  9. Se uno dei due coniugi è simbioticamente legato a un genitore.

  10. Se entrambi i coniugi lavorano nello stesso ambiente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail