Le tonalità di biondo per capelli da sfoggiare per l'estate 2013

I trend di stagione in fatto di bionde: come scegliere la giusta tonalità? Quali sono i biondi più di tendenza che vedremo in spiaggia e in città? Scopritelo con Pinkblog.

Non tutte le bionde sono uguali. Al di là dei luoghi comuni (fin troppo scontati), essere bionde richiede uno sforzo non indifferente in termini di mantenimento di colore di capelli. Può sembrare una banalità, ma azzeccare le tonalità di biondo perfette per la propria carnagione non è cosa semplice. Soprattutto se anche le tendenze in fatto di tinte cambiano di stagione in stagione.

Tonalità di biondo estate 2013

Tonalità di biondo estate 2013
Tonalità di biondo estate 2013
Tonalità di biondo estate 2013
Tonalità di biondo estate 2013

Per l'estate 2013 le tendenze vedono i biondi chiari protagonisti della stagione: dal biondo vaniglia a quello tradizionale tendente al platino, l'importante è che queste tonalità diano un effetto tridimensionale e non siano piatti. Come? Mescolando toni freddi e caldi. Anche il biondo grano è il risultato del mix tra biondo miele e oro ed è uno dei colori più richiesti del momento: in primis perché è sfoggiato da Blake Lively e perché è in grado di addolcire e illuminare i lineamenti del viso.

Il biondo cenere, tendenza che arriva dagli anni '70, è un altro dei must del 2013, ma che non tutte possono permettersi: ideale solo per chi ha la carnagione olivastra o la pelle abbronzata. Su visi troppo eterei rischierebbe di spegnersi. Se avete la carnagione chiara meglio puntare su un castano molto chiaro come quello di Gisele Bundchen. In questo caso sono concessi dei leggeri colpi di sole, magari con la tecnica shatush, che lascia le radici più scure rispetto alla lunghezza del capello. Effetto spiaggia, al limite del trasandato, ma perfetto per le pigre e le giovanissime.

Foto | Getty Images

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail