I pensieri per la Festa della mamma più delicati e poetici

Per la Festa della mamma, perché non dedicarle tutta una serie di pensieri dolci, poetici, romantici, che possano dimostrarle tutto l'amore che proviamo per lei? Ecco per voi alcuni suggerimenti preziosi.

Festa della mamma: pensieri

In occasione della Festa della mamma, scriverle un bel bigliettino di auguri o una lettera piena di parole d'amore può essere un modo eccezionale di festeggiarla nel giorno a lei dedicato, che in Italia è stato fissato nella seconda domenica del mese di maggio. Ma cosa scrivere nei bigliettini di auguri per la Festa della mamma?

I pensieri più dolci e delicati per la Festa della mamma ci arrivano dalle tantissime poesie che i più grandi scrittori hanno dedicato alla donna che ci dà la vita e che ci ama incondizionatamente. Queste frasi possono essere usate per i nostri biglietti di auguri per la Festa della mamma per parlare d tutto l'amore che proviamo per lei.

Una poesia popolare giapponese, ad esempio, ci suggerisce questa bellissima frase per la Festa della mamma:

Se mi soffermo a guardare negli occhi della mia mamma vi scorgo uno stagno incantato.

Anche Gianni Rodari ci regala dei pensieri per la Festa della mamma che possiamo usare nei nostri auguri:

Filastrocca delle parole: si faccia avanti chi ne vuole. Di parole ho la testa piena, con dentro “la luna” e “la balena”. Ma le più belle che ho nel cuore, le sento battere: “mamma”, “amore”.

Lina Schwarz, invece, usa le parole più semplici per la Festa della mamma:

Ho pregato un poeta di farmi una poesia con molti auguri per te, mammina mia, ma il poeta ha risposto che il verso non gli viene così ti dico solo: “Ti voglio tanto bene!”

E concludiamo prima con Kalil Gibran e poi con De Amicis:

La parola più bella sulle labbra del genere umano è madre e la più bella invocazione è "madre mia”. E’ la fonte dell’amore, della misericordia, della comprensione, del perdono.

Non sempre il tempo la beltà cancella, o la sfioran le lacrime e gli affanni; mia madre ha sessant’anni e più la guardo e più mi sembra bella.

Via | Lapappadolce

Foto | da Flickr di urbanrex

  • shares
  • Mail