Il matrimonio non è più di moda

Matrimonio: le coppie sposate diminuiscono Il matrimonio non è più di moda, ma già da un po'. Se pensate che negli anni '50 non era una scelta ma un passo obbligato, e negli anni '60 con il boom economico le persone sposate erano il 72 per cento fa strano leggere l'articolo del Washington Post.

L'articolo fa riferimento ad una ricerca americana effettuata dal Pew Research Center. A metà del ventesimo secolo gli adulti non sposati erano una rarità, mentre oggi soltanto il 51 per cento degli adulti (nel 2000 era il 57 per cento) sopra i 18 anni sono legati in maniera tradizionale.

I motivi sono svariati. La crisi finanziaria che non permette di spendere in abiti, cerimonia, e casa ma si preferisce rimanere in affitto magari convivendo e dividendo le spese, la carriera che è importante per cui si preferisce dedicare tempo al lavoro piuttosto che ad un compagno o compagna, la mancanza di un lavoro su cui fare affidamento.

Di passi in avanti ne abbiamo fatti non perchè è male arrivare all'altare ma perchè ora possiamo scegliere liberamente se rimanere single o meno, senza pressioni culturali di alcun tipo. Sarà che in questo periodo ci chiedono già abbastanza sacrifici in ambito economico, e con il lavoro precario che ci pesa sulle spalle, forse ci è passata la voglia di avere ulteriori impegni matrimoniali e familiari.

Via | WashingtonPost
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail