Aiuto, sono diventata l'amante del mio ex!

Alla vigilia di Natale riflettevamo su come rimanere amiche del nostro ex, un po' per spirito di bontà, un po' per non perdere del tutto certe intese faticosamente conquistate; ma attenzione, perchè quando si decide di fare un passo del genere, si corre su un confine molto pericoloso e si rischia di dare vita a una sorta di polveriera pronta solo a esplodere.

Spesso infatti è proprio il recupero di quell'intesa che ci fa vivere l'illusione di essere tornati alla consuetudine di prima: siamo di nuovo vicini, ci amiamo ancora, dunque perchè non condividere anche un po' di ginnastica da camera?? Ecco, e proprio qui casca l'asino. Perchè nella maggior parte dei casi, pure se con l'ex torniamo ad alcune vecchie abitudini, è difficile che dall'altra si torni anche a stare insieme. Anzi, spesso le cose si complicano soltanto: lui è fidanzato con un'altra, noi ci stiamo vedendo con un altro. Eppure ci ritroviamo in intimità con il nostro ex.

E dunque cosa siamo diventati? Amanti. Una coppia di amanti. Clandestini, fuggiaschi ed effimeri. Tornare all'ufficialità non si può e non si vuole, e anzi in certi casi è più emozionante così; ma a lungo andare cosa ne sarà dei nostri sentimenti? Che fine farà la nostra considerazione di noi stessi?

La verità è che bisognerebbe sapersi fermare, anche perchè lasciarsi "di nuovo" potrebbe significare a quel punto rompere in malo modo, oppure combinare qualche disastro che farebbe soffrire anche altre persone. La verità è che bisognerebbe non cadere in tentazione; e forse nemmeno provare a "essere amici". Eppure certi meccanismi, certe attrazioni, non sono affatto facili da tenere a bada..Voi avete qualche ricetta da proporre??

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail