Arrestati alla Smithsonian, facevano vedere un video rimosso con l’iPad