Britney Spears, cattivo gusto da regina del trash