Mirò, poesia e luce