Roman Dawidoff in versione thailandese