Coppia: gli opposti si attraggono?

Coppia: gli opposti si attraggono? Gli opposti si attraggono. Siete d'accordo o è solo un vecchio luogo comune? Penso che inizialmente la diversità che troviamo nell'altro, è stimolante, entusiasmante.

Trovare nel compagno tutto ciò che manca a noi stessi non annoia, avere qualcuno per riempire buchi e inadeguatezze è piacevole. Ma penso che a lungo andare mi darebbe sui nervi. Ve lo dice una che ha sposato un uomo molto diverso da lei che ha un approccio diverso nei confronti delle situazioni rispetto a lei ma con valori simili che hanno portato a compiere scelte di comune accordo. Altrimenti sarebbe stato un inferno.

Ci sono alcuni campi in cui bisogna essere simili e non contrari per costruire qualcosa insieme. Se poi è la storia è veloce e senza particolari impegni che non siano il sesso allora va bene essere attratti da un uomo dalle caratteristiche diverse, tanto non sarà per sempre. Ad esempio, l'istruzione, il denaro sono due campi in cui ci deve essere equilibrio. La prima, perchè le persone istruite tendono a non sposare le persone meno colte, ma le persone meno colte possono essere interessanti e mettervi sulla cattiva strada. La seconda, perchè il più ricco potrebbe pensare che il partner sia con lui per motivi venali, che non aiuterebbe la relazione. Cercate almeno di avere il tempo di conoscere bene la persona che avrete accanto, mettetevi alla prova, perchè di certo dovrete essere in grado di interagire, condividere, parlare con lei.

Ricordo bene la storia di una mia amica, pazza di gioia per aver incontrato un uomo 'diverso' da quelli che aveva incontrato prima. Le chiesi "ma siete così diversì..di cosa parlate?". L'entusiasmo era incontenibile tanto che in pochi mesi si sono sposati. Sono stati quattro anni di matrimonio da incubo...finito irrimediabilmente. Capisco l'emozione, la curiosità ma per construire qualcosa insieme c'è bisogno di venirsi incontro, di trovare dei compromessi. Quando si è troppo distanti per carattere, convinzioni è molto più difficile. Certo non esistono regole universali che ci orientano verso la giusta scelta del partner. O forse a volte è meglio essere irrazionali: cosa ne pensate?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail