Issey Miyake profumo: la storia digitale #XPLORENATURE, video

Nel 2016, Issey Miyake Parfums presenta il progetto #XPLORENATURE, una storia digitale che racconta l’interazione dell’uomo con la natura e l’ispirazione che ne deriva e che lo motiva a spingersi oltre i propri limiti. Guarda il video e le immagini sono su Style & Fashion

Da sempre, Issey Miyake ha tratto ispirazione dalla natura per esprimere le sue emozioni e la sua creatività. Nel 2016, Issey Miyake Parfums continua a lavorare all’insegna della scoperta, invitando a seguire la ricerca personale di un esploratore deciso a riavvicinarsi alla natura, mentre risale la corrente verso una sorgente pura e viva di acqua, simbolo dei profumi Issey Miyake.

Il progetto #XPLORENATURE è una storia digitale che racconta l’interazione dell’uomo con la natura e l’ispirazione che ne deriva e che lo motiva a spingersi oltre i propri limiti. Nel primo filmato, l’esploratore professionista Alban Michon intraprende un viaggio introspettivo nel cuore dell’Islanda, un’isola mistica e affascinante, con i suoi incredibili paesaggi lunari.

Il video esplora e presenta molti posti emblematici della terra del ghiaccio: il promontorio di Dyrhólaey, situato nel punto più a sud dell’Islanda e originato da un antico vulcano sott’acqua, emerge dal mare e si estende in un superbo arco, offrendo una vista magnifica. Gli iceberg di Jökulsárlón, uno dei paesaggi islandesi più emozionanti. La lingua del ghiacciaio di Vatnajökull dà vita con regolarità nella laguna di Jökulsárlón ai suoi superbi iceberg opalescenti.

Reynisfjara ha un paesaggio scuro dove colonne di basalto si alzano come bastioni sulla sabbia nera, contrastando un mare violento che senza sosta le colpisce. Il gayser Strokkur è il vero gayser che ha dato il suo nome al sito e a tutti i gayser del pianeta. Le sue colonne di acqua bollente vengono eruttate in aria a trenta metri d’altezza. Questo fenomeno straordinario annuncia la sua imminente esplosione con la formazione di un’eccezionale bolla di acqua blu ed Hekla, uno dei più famosi e temuti vulcani del mondo, con la sua cima frastagliata e il suo rabbioso temperamento che ispira paura. Consente di poter vedere il magnifico panorama della parte meridionale dell’isola.