“Ready. Steady. Go”: un’istallazione di Sandra Janser e Elisabeth Koller

Come trasformare un intero quartiere in una pista per correre. La frenesia della vita moderna “Ready. Steady. Go” – pronti, partenza, via – senza le auto, solo con una riflessione sui nostri percorsi urbani, sulla fretta che mettiamo nei nostri passi e sulla città che ignoriamo. Non potevano che essere due architetti, Janser Sandra e


Come trasformare un intero quartiere in una pista per correre. La frenesia della vita moderna “Ready. Steady. Go” – pronti, partenza, via – senza le auto, solo con una riflessione sui nostri percorsi urbani, sulla fretta che mettiamo nei nostri passi e sulla città che ignoriamo.

Non potevano che essere due architetti, Janser Sandra e Elisabeth Koller a sfidare le strade con 750 metri di pista rossa: il quartiere è nel distretto di Graz, in Austria. L’occasione è stato il mese del design 2010.

Ready. Steady. Go un'istallazione di Sandra Janser e Elisabeth Koller
Ready. Steady. Go un'istallazione di Sandra Janser e Elisabeth Koller
Ready. Steady. Go un'istallazione di Sandra Janser e Elisabeth Koller
Ready. Steady. Go un'istallazione di Sandra Janser e Elisabeth Koller
Ready. Steady. Go un'istallazione di Sandra Janser e Elisabeth Koller
Ready. Steady. Go un'istallazione di Sandra Janser e Elisabeth Koller

I Video di Pinkblog