La prima donna nella lista dei terroristi ricercati dall'Fbi è Joanne Chesimard

Joanne Chesimard è una donna americana che 40 anni fa ha ucciso un poliziotto, è riuscita ad evadere dal carcere ed ora vive a Cuba sotto falso nome.


Si chiama Joanne Chesimard ed è la prima donna presente nella lista delle persone più ricercate dell’Fbi, una terrorista latitante e pericolosa che dovrebbe essere messa al più presto nelle mani della giustizia. Si tratta della prima donna presente nella lista dei 25 terroristi più ricercati d’America, le informazioni su di lei valgono ben 2 milioni di dollari. Joanne Chesimard fa parte della Black Liberation Army e 40 anni fa ha ucciso un agente di polizia.

Joanne Chesimard faceva parte dell’Esercito di Liberazione dei Neri, la ”Black Liberation Army”, una comunità all’interno del movimento afro-americano per i diritti civili Black Panther dell’estrema sinistra che negli anni Settanta di batteva per sostenere la causa dei neri. Le motivazioni probabilmente erano più che giuste, i modi invece no, ed a volte ottenere le cose nel modo giusto è importante quanto la causa stessa.

Il 2 maggio del 1973 Joanne venne fermata da una volante della polizia insieme a due uomini, erano stati fermati per un fanalino rotto ma ci fu una violenta sparatoria, la donna sparò ad uno dei due poliziotti già steso a terra e ferito usando la sua stessa arma di servizio. Mise fine alla vita del 34enne poliziotto americano con una crudeltà davvero inaudita. Joanne Chesimard venne condannata all’ergastolo con l’accusa di omicidio, rapina a mano armata e altri crimini, due anni dopo riuscì ad evadere dalla prigione. Nel 1984 è stata vista a Cuba dove ha chiesto ed ottenuto l’asilo politico, adesso vive la sua vita sotto il falso nome di Assata Shakur ed ha 65 anni. Lo stato del New Jersey e il Bureau hanno messo su di lei una taglia di un milione di dollari ciascuno.

40 anni di latitanza, 40 anni in cui non è stato possibile dimenticare quello che ha fatto. Cuba è una terra molto controversa, non c’è alcun trattato di estradizione con gli Stati Uniti, ma nel corso degli anni Fidel ha più volte consegnato alla giustizia americana alcuni pericolosi ricercati. La cosa assurda è che pare che Joanne Chesimard continui ad avere legami con organizzazioni terroristiche e a tenere discorsi anti-americani.

Foto | usnews.nbcnews
Fonte | Corriere

  • shares
  • Mail