Nel campo della solidarietà ci sono per fortuna moltissime iniziative. In America ne fioriscono forse più che in ogni altro paese dato che molto spesso i malati terminali vivono la malattia fra sofferenze non solo fisiche ma anche finanziarie, a causa dei prezzi iperbolici di esami e cure e dell’assenza della copertura sanitaria universale.

Così, una signora americana ha deciso che avrebbe creato una fondazione per aiutare le donne colpite da cancro al seno a vivere dei bei momenti, a crearsi dei bei ricordi. La Making Memories Breast Cancer Foundation raccoglie fondi in diversi modi: un’iniziativa è quella del Pink Envelope Project– il progetto delle buste rosa. Chi diventa membro del progetto può organizzare eventi di ogni tipo (come party, incontri sportivi, feste a tema, riunioni con le colleghe) durante i quali distribuirà a invitati e amici le buste rosa della fondazione, in cui ognuno potrà versare il suo contributo.

L’operazione è monitorata dagli amministratori di Making Memories e dal sito, su cui saranno visibili i piccoli traguardi raggiunti. Una cosa per signore, ma sicuramente onorevole.

Riproduzione riservata © 2023 - PB

ultimo aggiornamento: 20-09-2007