Dalla Fiera del giocattolo di Norimberga all’ultimo incontro italiano della Fiera del modellismo di Verona, buone notizie per gli appassionati della piccola slotcar di casa Tamiya, la mini 4wd che da quasi vent’anni appassionano giocatori di tutto il mondo. Sul sito ufficiale dopo un lungo periodo di silenzio di quasi tre mesi, escono in un’unica mandata nuovi modelli e parti di ricambio. È un segnale di ripresa per la mini4wd, che ritrova una visibilità che da tempo non aveva, sopravanzate dalle più ricche e complesse auto radicomandate.

Tra i modelli presentati, oltre ad una serie “vintage” che ripropone grandi modelli del passato, nella serie Limited Edition, spiccano per interesse alcune versioni speciali.
Una di queste è la Zenquish Progress, su telaio VS, un grande successo fra gli chassis classici precedenti alla versione PRO. Anche il body Zenquish appartiene se si vuole alla storia delle mini, essendo apparso per la prima volta diverso tempo fa, ma viene montato in un allestimento ricco e interessante che si pone a metà strada fra gli eccellenti allestimenti EVO e edizioni “race ready” proposte ultimamente.
Nella scatola oltre alle piastre in frp “tradizionali”, è compresa un’ulteriore piastra di rinforzo da montare sotto il telaio e le ruote in ABS rinforzate con fibra di carbonio. Il prezzo non è ancora definito ma è da non perdere!

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Accessori Leggi tutto