Il test di gravidanza ora è USB

Si chiama Pteq e funziona come un normale test di gravidanza, ma con una particolarità: è un dispositivo USB. Se si ha l’impressione che ci sia un bambino in arrivo, basta mettere alcune gocce di urina su un tampone posto ad una estremità della chiavetta ed inserire il dispositivo in una porta USB del proprio

test%20gravidanza%282%29.jpg

Si chiama Pteq e funziona come un normale test di gravidanza, ma con una particolarità: è un dispositivo USB.

Se si ha l'impressione che ci sia un bambino in arrivo, basta mettere alcune gocce di urina su un tampone posto ad una estremità della chiavetta ed inserire il dispositivo in una porta USB del proprio pc.

L’alimentazione fornita dalla porta USB fa iniziare un processo di “elettroionizzazione spray”, in grado di generare uno specie di spettrogramma dell’urina analizzata. Il software fornito a corredo, compatibile sia con Mac che con Windows, elabora la spettrometria, rivelando i livelli di ormoni presenti. 

Il risultato verrà visualizzato sullo schermo, ma la penna è dotata anche di un piccolo schermo LCD che in caso di gravidanza farà apparire una faccina di bimbo sorridente. Se il test fosse negativo, invece, apparirà uno smile triste.

Il dispositivo, in vendita a soli 12 euro, non è un gadget usa e getta: il kit include 20 tamponi di ricambio.

Il test riesce ad individuare con un margine di errore dell'1% gli ormoni hCG, hCG-H e LH, che non sono necessariamente collegati alla gravidanza ma possono essere la spia che qualcosa sta cambiando.

Per avere la certezza assoluta, insomma, non rimane che affidarsi ai metodi tradizionali e andare dal ginecologo.

I Video di Pinkblog