• Moda

Leitmotiv collezione primavera estate 2017: la Derr Dance e le culture del centro america, la sfilata a Milano

Sulle passerelle di Milano Moda Donna ha sfilato la collezione primavera estate 2017 di Leitmotiv, che si ispira alle culture centro americane. Si parte con la precollezione maschile dedicata al Deer Dance indiano, mentre i Navajo e i segni ancestrali dell’arte precolombiana, ruotano per arrivare alla donna in un’esplosione di pittura ricca di riferimenti al muralismo. Guarda tutte le immagini su Style & Fashion

Sulle passerelle di Milano Moda Donna ha sfilato la collezione primavera estate 2017 di Leitmotiv, che si ispira alle culture centro americane. Si parte con la precollezione maschile dedicata al Deer Dance indiano: ballo folk e votivo celebrato anche in Giappone. I Navajo e i segni ancestrali dell’arte precolombiana, ruotano per arrivare alla donna in un’esplosione di pittura ricca di riferimenti al muralismo.

In una natura rigogliosa e immaginifica s’inseriscono elementi architettonici: case e casette; chiesette e villaggi. Nelle stampe i quadri si scompongono per ricomporsi in una sequenza di mosaici illustrati. Mentre, nella danza irrompono animali inaspettati e sorprendenti. Anche il cervo non è più quello dell’iconografia classica tra monti e ruscelli ma un bighorn del deserto con le piume, l’arco e le frecce. Fantasie in cui la natura si fonde a elementi architettonici e geometrici. I villaggi del Messico tra palme e piante grasse: sotto cieli stellati nei quali la luna è giallo-sole e sopra laghetti tratteggiati alla maniera di Ligabue.

Distintiva del DNA di Leitmotiv, la fauna immaginifica si arricchisce con nuove specie di ani-motiv. Il pappagallo un po’amazzone un po’ Apache. Indiani con la testa di cavalli, tigri e di aquile. La piuma dell’aquila simbolo solare, con l’occhio umano e grafiche rettilinee. La natura sempre più sofisticata della donna Leitmotiv esplode in una fioritura di fiocchi da grande ballo. Mentre, nappe e cordoni s’idealizzano in una stampa su base bajadera.

Volumi danzanti con gonne lunghe a balze o corte a semi ruota, inserti ondulati movimentano la silhouette. I colori sono vivaci e brillanti, sono quelli della Mail Art di Chagall, l’arte dei francobolli: giallo, verde, rosso, bianco e blu elettrico. Special guest nel front row: Bianca Guaccero, Clizia Incorvaia e Francesco Sarcina, Marina Graziani, Giulia Calcaterra.

credit image for Blogo by Caterina di Iorgi