"Too Beautiful To Be True", gli occhi e la bocca idealizzati dai media

Too Beautiful To Be True

Il designer tedesco Meike Harde ha realizzato delle maschere a dir poco inquietanti per un'installazione chiamata "Too Beautiful To Be True". Gli è bastato inventarsi occhi e bocca differenti, da far indossare a ragazze "normali", per ottenere un effetto visivo davvero orrorifico.

In pratica, Harde si è ispirato agli occhi e alle bocche idealizzati dai media, dando vita a volti standardizzati e decisamente plastificati; due soli dettagli sono capaci di trasfigurare un volto fino a renderlo inguardabile.

Eppure si tratta dei "canoni" di bellezza che ci vengono propinati ogni giorno; magari riuscissimo a vederli sempre così, come impalcature fasulle che tentano di costruire un ideale che non esiste.

Forse ci renderemmo conto di quanto tempo perdiamo a inseguire qualcosa che in fondo è profondamente sbagliato, oltre che brutto e sicuramente falso. Davvero avremmo il coraggio di indossare maschere come queste davanti a tutti? Dovremmo chiedercelo più spesso...

Too Beautiful To Be True Too Beautiful To Be True Too Beautiful To Be True Too Beautiful To Be True

Too Beautiful To Be True Too Beautiful To Be True Too Beautiful To Be True

Via | Dezeen

  • shares
  • Mail